X-Fly

arte e politica

Home
friends
NOMINATION happening 15 novembre 2008
in X-Fly
work@progress
eventi&mostre
L'ARTE
RICICLALBA
links
per contatto
minimage
qualcosa di me(*)

 
Esperienze ed esperimenti.
 
  Tra il 1964/65 e il 1969 ho suddiviso il mio tempo tra  studio (maturità scientifica nel 1965, artistica nel 1966, Accademia di Belle Arti nel 1966-1969, abilitazione all'insegnamento alle medie superiori), e lavoro artistico, attività politica,  contro/informazione sulla sessualità e carriera docente.
  Tra l'ìaltro ho partecipato in quegli anni a varie mostre collettive di pittura a Roma e in altre città del centro Italia, conseguendo vari riconoscimenti, ma  poi ho deciso di perseguire unicamente la mia creatività, fuori da forme di mercato che sapevo avrebbero potuto condizionarmi nella mia libera ricerca espressiva.  
 
 Mi sono interessata attivamente,  fin dagli anni del liceo, delle questioni scientifiche e politiche legate alla liberazione sessuale in Italia e in Europa e nel 1970 sono stata tra i fondatori del Movimento (politico) di Liberazione Sessuale,  divenuto poi  il FUORI! ( Fronte Unitario Omosessuale Rivoluzionario Italiano).
 
   Edit Text

 Negli anni successivi al 1970 ho proseguito l'attività di  insegnamento, ma anche quella artistica, partecipando anche a qualche mostra quà e là.
  Ma  anche la politica per la liberazione sessuale: femminista,  con l'MLD (Movimento di Liberazione della Donna) , e omosessuale, con il FUORI!, che ho contribuito a fondare nel finire del 1970, e l'OMPO'S, l'associazione promossa dal mio amico di sempre Massimo Consoli.
 
Proprio nel FUORI!, con il mio compagno Claudio Mori, dal 1973 abbiamo  inventato, organizzato, condotto e gestito il primo punto di informazione sessuale, giuridica e sanitaria, a disposizione della gente LGBTQ: punto informativo, primo del genere in Italia.
 Nello spazio messo a disposizione dal Partito Radicale nella sede storica di via di Torre Argentina 18 , abbiamo organizzato senza altri mezzi che il volontariato vero, un luogo dove fornire un primo aiuto personale, personalizzato e gratuito per la socializzazione dei drammatici problemi individuali legati alla sessualità e all'omosessualità,  unendolo al  collegamento sia con le USSL allora appena istituite, che con  esperti disponibili a titolo di volontariato non retribuito.
 Il "consultorio del FUORI!" divenne così una realtà (*)
Proprio  come esponente del FUORI! sono stata candidata alle politiche 1976 nelle liste del Partito Radicale per l'elezione alla Camera dei Deputati   (***)
Tra il 1976 e il 1978 mi sono occupata di informazione, inventando e conducendo , da Radio Radicale e Radio Città Futura, programmi di informazione autogestiti dal FUORI! sulle questioni femministe e omosessuali e nel 1979  anche  programmi televisivi su TeleRoma 56, pure autogestiti, sulle stesse tematiche
 
 
 Tra il 1979 e il 1981 ho partecipato all'esperienza della prima Casa delle Donne nel palazzo occupato di Governo Vecchio.
 Quì tra l'altro ho collaborato con “QuotidianoDonna”,  fondato, realizzato e promosso “Radio Lilith” (1980), radio interamente finanziata e gestita dalle donne, vissuta però solamente un paio di mesi.
Intanto non trascuravo certo la mia attività professionale nella scuola, anzi vi ho trasferito parte dell'esperienza acquisita nel consultorio del FUORI! .
 Così eccomi a inventare forme di attività extracurricolare all'interno delle strutture scolastiche per individuare sintomi e manifestazioni del disagio giovanile cui offrire possibili soluzioni "dalla parte dei giovani": progettare e realizzare l'istituzione di punti di ascolto e confronto tra gli studenti, fuori dell'orario scolastico, dove individuare le cause di malessere,  progettare e realizzare attività autogestite su argomenti d'interesse non previsti dai curricula scolastici, compresa l'informazione sessuale, anche con la consulenza di esperti esterni forniti dalle istituzioni.(**)
 Dal 1983 ho trasferito la mia residenza "ufficiale" a Fabrica di Roma in provincia di Viterbo.
Affascinata da questo antichissimo borgo, in condizioni di degrado ambientale e culturale notevoli, per l'ignoranza del suo valore da parte della stragrande maggioranza dei suoi cittadini, ne ho ricercato e studiato il territorio, l'antica storia e le tradizioni. Da essi ho elaborato dei percorsi storico-artistici che potessero aiutarne gli abitanti ad apprezzare le ricchezze culturali della loro città che ho pubblicato nel 1991 sotto forma di miniguida
 “Fabrica di Roma:dovequandocomeperchè”.
 
Negli stessi anni proseguivo l' attività politica collaborando con il movimento ecologista, allora unito, con iniziative sul territorio viterbese, con articoli e foto per la rivista “TusciaPress”, assieme all'attività di insegnamento e artistica, espomendo in varie mostre personali e collettive.
 
Dal 1998, lasciata l'attività nella scuola, ho costruito il mio primo sito - web
(http.//wwwgeocities.com/albamontori) con online  le immagini delle mie opere, a disposizione del mondo.
Nel 2000 un nuovo esperimento dalla parte della "gente LGBRQ": con Claudio Mori  abbiamo realizzato il primo bed and breakfast dichiaratamente gay, aperto anche ad etero, nella nostra casa di Roma : il Gayopen (www.gayopen.com)
Dal 2001 ho allestito la mia esposizione personale permanente  di scultura RecyclingArt nel mio laboratorio/Galleria a Fabrica di Roma  che si chiama  X-Fly, dove proseguo l'attività creativa.....

Enter content here

Enter content here

Enter supporting content here